Marketing Caos

Chi sono

Michele Prati
Media Consultant - Programmatore - Project Manager - Social Media Manager - Marketing - Advertising
Contattatami>

Commenti Recenti

  • Laura Valbonesi
    2 settimane ago On:
    Il GDPR ha rotto il ca… "Io punto tutto sul più insospettabile: il fruttarolo! Perché se non ricevi mai pubblicità sulla ... "
  • Thomas Altini
    7 mesi ago On:
    L’imprenditore scappato di casa "Ahahah...i tuoi racconti sono perfetti...identificano la pura verità arricchiti da una sottile e ra... "
in Storie di Marketing

Il sito brutto brutto in modo assurdo della settimana – Episodio 1

Inauguriamo una nuova rubrica:
Il sito brutto brutto in modo assurdo della settimana.

Se avete l’abitudine di navigare fra i vari siti online sarete certamente finiti su qualche sito brutto, ma ogni tanto vi è anche capitato di finire su un sito veramente ma veramente brutto? Beh di certo non mi risponderete di no…

Ma come si fa distinguere un sito brutto da un sito veramente veramente brutto? Un sito brutto è un sito che vedete per la prima volta, non vi piace, e lo abbandonate dopo pochi secondi in cerca di qualcosa di meglio. Un sito brutto brutto brutto è un sito che vi rimane impresso e che continuate a fissare con una sola domanda in testa:

Ma perchè?

oppure: cosa cacchio stava pensando il creatore del sito e il suo proprietario quando hanno scelto sta cagata? Che droghe usano?

Tutte le volte che ne incontro uno cerco in fondo il creatore di cotanta bruttezza per scoprire la sua storia, cosa fa nella vita e soprattutto che droghe usa?? Se danno quell’effetto lì allora le voglio anche io quelle droghe!!

Questa settimana guardiamo assieme il sito:

www.zucchinimacchine.it

zucchini macchine

Questo simpatico sito parla di macchine movimento terra, di quanto siano specializzati nel trasporto anche a livello internazionale, di quanto siano leader del settore ecc ecc…

ma cosa minchia vi passa per la testa?!?! Ma sul serio fate?? Nel 2016 è possibile ancora vedere sta roba?

Ora, proviamo ad immaginare la customer experience (termine figo inglese per dire mettiamoci nella testa dell’utente che naviga nel sito): l’utente sta cercando informazioni su una azienda che faccia noleggio di macchine movimento terra, oppure sta cercando informazioni proprio sulla azienda Zucchini, cerca su google e finisce su questo sito. Ahh… mi trasmette proprio sicurezza e professionalità questo sito, chissà come saranno professionali le loro macchine…
Ma porca pupazza ma anche se dovessi sopravvivere alla visione del sito, secondo te con un sito del genere che figura ci fai con i tuoi clienti o con i tuoi potenziali clienti.

Beh di certo una cosa questo sito me la suscita… una bella risata… e non è poco…

Volete segnalarmi qualche sito brutto brutto brutto?
Scrivetemi non vedo l’ora di guardarli 🙂

Si ricorda che se i miei commenti riguardo ai siti brutti brutti in modo assurdo non vi dovessero piacere (siti pubblici e quindi visibili e quindi commentabili), avete due possibili strade:

  1. Usare quel pulsante che si trova in alto a destra dello schermo a forma di X e chiudere questa pagina
  2. Rifare il sito in una maniera che non danneggi gli occhi di chi lo guarda

Medito gente. Medito.

Autore: Michele Prati.
Ogni condivisione, like o commento è sempre ben accetto, ma se dovete insultare, andate da un’altra parte.
Non hai ancora commentato o condiviso? Come ti permetti?? Corri e poni subito rimedio! Mi raccomando… ci conto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *